.
Annunci online

E-mail fernandobassoli@virgilio.it
A Latina il primo orto pubblico curato dai cittadini
post pubblicato in Diario, il 10 settembre 2011


 

 

 


Guerrilla gardening ci ricorda l'anima ecologista di Latina, città di bonificatori. Situato tra l’ospedale S. Maria Goretti e via Rossetti, il Parco San Marco di Latina (da non confondere con l'omonima piazza) è da tempo frequentato da numerosi cinofili che sono soliti passeggiare con i propri amici a quattro zampe, ma anche da molti sportivi, che qui si recano a fare il classico jogging serale. Da alcune settimane, però, l’area ha fatto registrare una simpatica novità. Sono infatti comparse delle piante da frutto. Il mistero è stato presto svelato. Si tratta di un’iniziativa firmata dalla non meglio precisata sigla “Guerrilla gardening”.

In alcuni volantini informativi si spiega che non si tratta di un semplice gesto di ordinaria riqualificazione di un luogo abbandonato a sé stesso (questo è vero solo in parte, ma certo l’amministrazione potrebbe fare di più - ndc) ma di un primo passo verso la reale diffusione di una cultura di sviluppo a misura d’uomo, più sostenibile, anti-industriale e in grado di fornire occasioni per tessere relazioni sociali reali, insomma per fare nuove amicizie. Un tentativo – riuscito, si direbbe - “di gettare un seme nel grigiore urbano, ma anche di donare alla comunità il primo orto urbano pubblico di cui si ha notizia a Latina”.

“Gli uomini discutono, la natura agisce”, recita uno slogan in calce al volantino. Stavolta, però, i chiamati ad agire sono proprio gli uomini, i cittadini, coloro che hanno a cuore la salute, nostra e del pianeta. Perché chiunque può prendersi cura delle piante, dando loro acqua (c'è una fontanella nei pressi) ma non solo. Ed è questo un piccolo, ma grande gesto d'amore. L’invito è quello di piantare, con intelligenza cioè senza strafare, spezie, essenze locali, alberi e quant’altro. I frutti saranno poi a libera fruizione. Latina è una città di Fondazione, giovane ma con una storia di duro lavoro portato avanti da coloni, bonificatori e braccianti agricoli, dunque non sorprende l’esistenza di un’anima verde, ecologista. Abbiamo origini contadine e ne andiamo fieri. A questo punto sarà interessante vedere se la nobile idea di condividere un libero orto si diffonderà in altre città d’Italia.

Latina e la droga
post pubblicato in Diario, il 30 agosto 2011


Ieri un 47enne pontino è morto di overdose nei bagni dell'ospedale di Latina. Questo bagno viene da anni utilizzato come luogo per drogarsi... lo so, sembra incredibile. Credo sia tempo di prendere provvedimenti. Non possiamo accorgersi dei tossici che bivaccano in zona ogni giorno solo quando muore uno di loro.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. latina tossici bagno ospedale

permalink | inviato da fernandobassoli il 30/8/2011 alle 18:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
La mafia a Latina: un'emergenza nazionale
post pubblicato in Diario, il 29 luglio 2011


 
http://www.latina24ore.it/latina/26703/nuovo-allarme-di-legambiente-mafia-a-latina-caso-nazionale

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. latina mafia

permalink | inviato da fernandobassoli il 29/7/2011 alle 20:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Latina verso le amministrative, riflessioni
post pubblicato in Diario, il 13 aprile 2011


 
La probabile lista fasciocomunista di Pennacchi - Premio Strega, mica pizza e fichi - sembra essere la sorpresa di questa campagna elettorale, perché sembrerebbe capace di spostare voti da destra a sinistra, specie in caso di ballottaggio. E questo fatto rappresenta una grande novità culturale per Latina.

Cosa ne pensate?
Note politiche in progress. Il tramonto dell'epoca berluscontremontiana
post pubblicato in Diario, il 21 giugno 2010


 
Da tempo sostengo che la città e il Paese hanno bisogno di una svolta politica (non ci vuole Einstein per capirlo), ma nell'attuale confusione, col debito pubblico che galoppa, non mi risulta agevole individuare personaggi al di sopra di ogni sospetto, coi requisiti necessari, né a destra né a sinistra.

Credo comunque che il governo Berlusconi abbia fatto il suo tempo: va avanti per inerzia, oggi si parla addirittura di condono edilizio, pensa un po' che trovata geniale... Di certo non ha risolto i problemi dell'Italia.

Per tornare alle vicende della mia città (commissariata), al caso Latina, già il fatto che da una decina di anni la ho scherzosamente ribattezzata Latrina dice tutto su come la penso.

Serve un reset. Facce nuove, aria pulita. Avanti i giovani, le donne.

Calcio: non solo mondiali
post pubblicato in Diario, il 13 giugno 2010


 
Calcio, pioggia di soldi sulla Roma. Lo sponsor Kappa verserà 50 milioni di Euro nei prossimi 7 anni.

Il Latina, intanto, ha fatto domanda di ripescaggio in LegaPro, con molte possibilità di riuscire, dato che ci sono numerose società vicine alla bancarotta.
Sfoglia agosto        ottobre
il mio profilo
rubriche
links
tag cloud
cerca
calendario
adv